Giorgio Reboldi dice che si sente sempre “sotto scatto”, ma che posso farci a me

Giorgio Reboldi dice che si sente sempre “sotto scatto”, ma che posso farci a me questa nuova postazione digitale entusiasma proprio un casino!